Tiramisù (senza glutine)

Rate this post

Il tiramisù è forse uno dei dolci classici italiani più popolari nel mondo. Una combinazione del delicato sapore della crema a base di mascarpone con l’intenso sapore e aroma del caffè e un pizzico di cioccolato. Un dolce con il giusto punto dolce e fresco allo stesso tempo. Insomma, una delizia.

Il tiramisù non è difficile da fare in realtà e con una buona qualità d’ingredienti otterremo un dessert degno di pasticceria.

Comunque, se si parla di un tiramisù senza glutine, la maggiore complicazzione potrebe essere trovare i savoiardi adeguati (cioè senza glutine). Oggi non sono difficili da trovare, ma se non li avete a portata di mano e avete un po’ più di tempo, trovarete qui un link alla ricetta di savoiardi a base di farina di riso. Questa ricetta è del pasticciere italiano Luca Montersino l’ho presa dal libro Golosi di salute, di cui ho solo modificato le quantità per fare un tiramisù per 6 persone.

Con questa ricetta avrete assicurati dei deliziosi savoiardi senza glutine.

Ingredienti

Per un tiramisù per 6 persone

25 unità circa. di savoiardi senza glutine (seguite questo link per la ricetta )

2 tazze circa. di sciroppo di caffè (fate un caffè forte, dolcificare a piacere e lasciate raffreddare)

q.b. vino dolce (Marsala, Porto, ecc)

q.b. cacao amaro in polvere S.G.

380 g circa di crema al mascarpone (seguite questo link per la ricetta della crema al mascarpone).

Montaggio del tiramisù

Profumare il caffè con il vino Marsala.

Scegliete 6 singole ciotole per dessert individuali oppure un contenitore grande (circa. 20 x 35 cm). Distribuite un sottile strato di crema al mascarpone sopra la base del contenitore.

Bagnate leggermente i savoiardi con la bagna al caffè. Dall’esperienza nell’utilizzo di savoiardi senza glutine (molto più fragili riespetto a quelli “normali”) non bagno i biscotti in modo tradizionale facendoli sommergere nel caffè. La tecnica migliore per me è la seguente: con un cucchiaio prendete un po’ di caffè e distribuite su di un lato del biscotto senza bagnarlo completamente, poi posizionatelo dal lato umido sulla crema al mascarpone previamente spalmata nel contenitore dove state assemblando il tiramisù, continuate in queste modo fino a coprirte tutta la superficie con i savoiardi e poi, con il cucchiaio, bagnate leggermente la superficie di tutti i biscotti.

Posizionate la metà della crema rimasta sopra lo strato di biscotti.

Tornate a fare un altro strato di biscotti leggermente bagnati con lo sciroppo di caffè e poi distribuite il resto della crema al mascarpone. Lisciate la superficie e cospargete con un sottile strato di polvere di cacao amaro. Coprite con una pellicola e mettere in frigo per almeno 3 ore prima di servire.

Prima di servire, cospargete la superficie con dell’altro cacao amaro.

 

Guardar

Guardar

Guardar

Puedes compartir en:
Sigue las actualizaciones por email
Facebook
Pinterest
Twitter
RSS

Rispondi